La Scuola Calcio dello Sporting Lisbona

mio articolo da SAN SIRO CALCIO del 14 novembre 2010

(NB: taglio dell’articolo voluto dall’amministratore della free-press)

Anno di fondazione: 1906 (riorganizzata nel 2002 e nel 2006)
Sede: Academia Sporting, Alcochete
Centri affiliati: 30 in tutto il Portogallo
Titoli nazionali vinti: 42 campionati Riserve, 15 Juniores, 11 Juvenis e 10 Iniciados
Giocatori famosi: Futre, Figo, Cristiano Ronaldo, Nani, Quaresma, Simão, Viana, Nuno Valente.

La Scuola Calcio dello Sporting è considerata unanimemente una delle migliori al mondo. Non è un caso che negli ultimi tre decenni abbia lanciato tra i professionisti Paulo Futre negli anni Ottanta, quindi Figo nei Novanta e ancora Cristiano Ronaldo, Nani, Quaresama e Simão a cavallo del Duemila.

Fra questi, gli unici che una volta abbandonato il vivaio siano riusciti a vincere con lo Sporting prima di trasferirsi ad altri Club sono Luis Figo e Quaresma. Il primo conquistò la Coppa del Portogallo nel ’94-’95, mentre il secondo riuscì a completare addiritttura una tripletta quando, nel 2002, i biancoverdi si aggiudicarono tutte le competizioni nazionali.

Se negli ultimi trent’anni il palmarès dei professionisti è stato effettivamente piuttosto scarno, nella bacheca delle Sezioni giovanili brillano invece una quarantina di trofei conquistati nelle diverse categorie, a cui ne vanno aggiunti altri 42 con le Riserve. E alla base di tanti successi non può che esserci un’organizzazione perfetta che passa anche attraverso favolose strutture, moderne al punto che in tempi recenti la stessa Nazionale portoghese e molti Club europei vi si sono allenati nell’imminenza si impegni a Lisbona. Oggi l’Academia Sporting si sviluppa su 250.000 metri quadrati, mettendo a disposizione di ragazzi e professionisti 5 campi ragolamentari in erba naturale (il principale dei quali ha spalti per 1.000 spettatori) e 2 sintetici, di cui uno al coperto. Gli edifici, comprendenti uffici, palestre, un auditorium e 91 alloggi, si sviluppano su un’area di 11.000 metri quadrati. Ma non è tutto: il programma di sviluppo all’estero prevede da tempo l’apertura di nuovi impianti in giro per il mondo, l’ultimo dei quali è stato inaugurato in Sud Africa nel 2009.

Tornando al lavoro svolto nel vivaio, ai tanti nomi illustri del passato potrebbero presto aggiungersene altri. E’ il caso di almeno tre giocatori mandati in prestito per consentirgli di trovare più spazio di quanto troverebbero nella prima squadra del Club di origine: il ventiduenne centrocampista Pereirinha, il suo compagno di reparto Adrien Silva (21 anni ma che debuttò in Champions League con lo Sporting quand’era appena maggiorenne) e il ventiquattrenne Carlos Saleiro. Allo Sporting sono invece rimasti due ragazzi da sempre nel giro della Nazionale: il portiere Rui Patricio, 22 anni, e il difensore Ricardo Cedric, di appena 19.

Per tutti questi giocatori la speranza è quella di ripercorrere le orme di alcuni degli ultimi campioni usciti dall’Academia, a cui sicuramente si ispirano per evidenti ragioni anagrafiche: Cristiano Ronaldo e Nani, entrambi prelevati dal Manchester United in virtù di un accordo che lega il Club inglese a quello lusitano, benché il secondo si sia ora trasferito al Real Madrid, e Simão, che nello stesso Atletico Madrid che vide trionfare Paulo Futre (vincitore anche di un campionato col Milan) si è appena tolto la soddisfazione di conquistare Europa League e Supercoppa Europea.

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: